Il settimo mese

Tappe dello sviluppo psicomotorio del 7° mese

P1030376

  •  A 7 mesi il bambino, messo in posizione prona (a”pancia sotto”) fa “l’orologio”: ruota facendo perno sulla propria pancia .
  • l’inizio della lallazione avviene in un periodo che va dai 6 ai 9 mesi, solitamente tra i 7°-8° mesi il bambino balbetta con inflessioni simili al linguaggio degli adulti (inizio lallazione: mamama), imita suoni e parole, trasferisce gli oggetti da una mano all’altra
  • tra i 7-8 mesi mostra paura degli estranei e/o controlla la vicinanza della madre (in modo molto individuale)

Come stimolare lo sviluppo psicomotorio del bambino dal 7°-8° mese?

Ha detto ma-ma???Lallazione, come aiutarlo a sviluppare il linguaggio

E’ molto molto importante “la qualità” del tempo che si trascorre con il proprio figlio; stare assieme significa condividere e commentare tutto ciò che si fa in loro compagnia, quindi è fondamentale, fin dai primi mesi di vita,  parlare  con il bambino e commentare tutte le esperienze, ad esempio  interagendo verbalmente con loro, durante il gioco, mentre si svolgono i lavori casalinghi, attirandone l’attenzione  e ripetendo ad alta voce quello che si sta facendo e il nome delle cose che si toccano, possibilmente mostrandoli; quando si legge una storia è bene narrarla a voce alta e commentare le figure,  ciò favorisce l’ascolto e l’attenzione del bambino oltre a rafforzare il rapporto con i genitori, specialmente prima della nanna, idem per i programmi televisivi e DVD, che devono essere  adatti per l’età, e visti a piccole dosi (è bene far guardare la TV non prima dei 2 anni) . Si raccomanda di non lasciare da solo il bambino  seduto davanti alla al piccolo schermo in quanto è fondamentale il soffermarsi e il commento dell’adulto di ciò che si vede. Il bambino ascoltando i genitori parlare impara, con il tempo, ad esprimersi attraverso la parola, e comprende che è il modo più facile per comunicare, ciò è necessario per un buon sviluppo del linguaggio.

Oltre alla lettura di fiabe e filastrocche (meglio se con mimica) è importante anche fargli ascoltare frequentemente musica, tramite CD/radio o cantando e ripetendo ritornelli e cantilene tramandati da mamme e nonne, così facendo sarà in grado di interiorizzarla.

Il gioco, la socializzazione con fratelli e cugini , il nido, la scuola dell’infanzia e gli animali domestici  lo sviluppo motorio e mentale del bambino.

Comments

comments

Un commento

  1. Pingback:UN GRANDE EVENTO A MILANO "NINNA MAMMA" - InCantoPrenatale

Lascia una risposta