Latte di crescita

Il latte di crescita (dal 12° mese di vita) è fonte di ferro (3 volte superiore rispetto al latte vaccino, utile nella prevenzione dell’anemia sideropenica, per un buon sviluppo neurologico, etc….), di calcio,  di altri minerali, di vitamine, e di acidi grassi essenziali indispensabili per la crescita del bambino ed inoltre avendo un contenuto proteico più basso rispetto al latte vaccino svolge una importante funzione di prevenzione dell’obesità infantile; ha una formulazione specifica per bambini dai 12 ai 36 mesi in linea con le più recenti ricerche nutrizionali; è più adatto rispetto al latte vaccino ai bambini della suddetta fascia di età in quanto il latte vaccino apporta molte proteine, acidi grassi saturi e sodio ed è povero di acidi grassi essenziali, ferro e vitamine. Il latte di crescita è disponibile in commercio con latte intero (alcuni con l’aggiunta di biscotto altri con cerali + miele) sia in polvere che liquido.

Il latte di crescita è integrato con:

  • Acidi grassi essenziali (acido linoleico, acido alfa-linolenico)
  • Minerali (Ferro, Zinco, Selenio, Sodio, Potassio, Cloro, Calcio, Fosforo, Magnesio, Rame, Iodio,Manganese)
  • Vitamine ( vitamina A, vitamina D, Vitamina B1, vitamina B2, vitamina PP, acido pantotenico, vitamina B6, biotina, acido folico, vitamina B12, vitamina C, vitamina K, vitamina E, Taurina)
  • contiene sieroprotenine/caseina

 

Il latte di crescita liquido

Come si consuma

Il latte di crescita liquido non necessita di diluizione in quanto è già pronto per l’uso, basta agitarlo prima dell’uso; può essere consumato sia a temperatura ambiente  che cado (per mantenere inalterato il valore nutrizionale non si deve far bollire il latte di crescita).

Come si conserva

A confezione chiusa, si conserva a lungo a temperatura ambiente in luoghi asciutti e lontano da fonti di calore, dopo l’apertura bisogna richiudere accuratamente la confezione di tetra pak e conservare il latte in frigorifero per max  48 ore.

 

Il latte di crescita in polvere

Come si prepara

lavarsi accuratamente le mani ed asciugarle bene, sterilizzare la tazza o il biberon, tettarella e ghiera prima dell’utilizzo, versare nella tazza o nel biberon l’acqua calda necessaria per preparare la quantità di latte desiderata (la temperatura dell’acqua deve essere di circa 70°C e in caso di acqua potabile da rubinetto bisogna portarla a bollitura prima della preparazione) aggiungere la quantità indicata di misurini (il misurino è contenuto nella confezione) di polvere di latte, chiudere e agitare bene il biberon o mescolare il latte nella tazza, prima della somministrazione del latte verificarne sempre la temperatura sul doro della mano (temperatura max 37°-40°C), somministrare il latte subito dopo la preparazione e non riutilizzare  la rimante parte di latte.

Come si conserva

Chiudere accuratamente la confezione di latte in polvere (barattolo) e conservarlo in luogo asciutto e lontano da fonti di calore; va consumato entro 3 settimane dall’apertura. Si raccomanda di non conservalo in frigorifero.

Comments

comments

Lascia una risposta