20° settimana

IMG_2459

Sulla cute del piccolo inizia a formarsi la vernice caseosa, costituita da secrezione sebacea e cellule disquamate: questa protezione naturale della cute del feto serve affinché non avvenga il processo di macerazione con l’immersione costante nel liquido amniotico.

Alcuni bambini alla nascita (soprattutto se nascono qualche settimana in anticipo) ne portano dei residui sul corpo: è di colore bianco ed è sufficiente il primo bagnetto per farla andare via con la spugna.

Il tuo bimbo inizia a muovere braccia e mani e ad afferrare le cose (un dito, un piede, il cordone ombelicale): la prensione palmare infatti è uno dei riflessi primordiali che caratterizza il cucciolo d’uomo (e non solo: vedi scimmie, koala,).

Ora, quindi, lo puoi sentire molto bene quando si muove e puoi immaginarti quanti giochi si diverta a fare dentro di te!

Gli acquisti di nuovi abiti e indumenti continua: l’aumento del tuo peso dovrebbe essere pari a circa 4 kg e perciò è tutto veramente troppo stretto.

La scelta di vestiti che coprano o meno la pancia è assolutamente soggettiva e dipende solo da te; l’utilizzo di fasce per la schiena in realtà non è indicata ma a volte può essere utilizzata se facilita la deambulazione, soprattutto quando la pancia inizierà a pesare.

Sicuramente è meglio prevenire eventuali fastidi con l’esercizio fisico, lo stretching e l’assunzione di posizioni di scarico della colonna vertebrale (in quadrupedia e in decubito laterale).

Lascia una risposta