Stare a casa con i bambini e più duro che lavorare

Secondo uno studio britannico, condotto su 1500 famiglie commissionato da AVEENO, circa un terzo degli intervistati ha dichiarato che è più impegnativo stare a casa con i bambini che recarsi sul posto di lavoro.

Alcune delle cose emerse da questo survey ha anche evidenziato che:

  • il 17% pensa che la propria schiena sarà sempre dolorante
  • il 33% che mangerai i pasti con una mano sola
  • il 19% che sedersi davanti alla TV non è più un’opzione
  • il 30% circa che convivrai con le macchie sul divano
  • il 28% degli intervistati pensavano che allattare al seno sarebbe stato più facile
  • il 43% dei neo-genitori non avrebbero mai immaginato che uscire di casa sarebbe stato paragonabile a un’azione militare

D’altro canto sono emersi anche aspetti estremamenti positivi. Seppur la metà dei partecipanti abbia affermato che diventare genitore sia un duro lavoro, la stessa percentuale ha rivelato che far crescere la famiglia è un’esperienza perfetta ed un 25% ha ammesso che prendersi cura di un bambino è semplice.

Come dire….a ognuno il suo!

 

 

 

Comments

comments

Lascia una risposta