Una casa a prova di bambino

childproofUna casa a prova di bambino

La maggior parte degli incidenti a danno dei bambini avviene proprio tra le mura domestiche quindi è importante la sicurezza domestica che si può ottenere adottando i dovuti accorgimenti. Gran parte degli incidenti domestici avviene sotto i 4 anni e l’incidente più frequente compreso in questa fascia di età è la caduta, con conseguenti abrasioni (sbucciamenti) e traumi/lesioni vari.

Care mamme, quando il vostro piccolo inizia a gattonare inizia per voi “la missione messa in sicurezza della casa” partendo dalla cucina (coltelli, fuochi, elettrodomestici, forno, utensili/oggetti appuntiti, asse da stiro, ferro da stiro) e successivamente bagno, sala, cameretta, camera da letto ed infine giardino e/o terrazzo. L’unico modo per limitare gli incidenti domestici è quello di attenersi ad alcune basilari regole per la messa in sicurezza della vostra casa.

 

Consigli utili per rendere la vostra casa sicura e prevenire situazioni rischiose per il vostro piccolo

  • non cucinare su fornelli anteriori quando il bambino si trova in cucina, usate i fornelli posteriori posti in fondo
  • tenere: detersivi, medicinali, sostanze tossiche, fobici, coltelli, ed altri oggetti taglienti (coltelli, taglierini) o appuntiti (aghi, spille, chiodi  etc..), oggetti in vetro o cristallo o altro materiale frangibile ed oggetti di piccoli dimensioni fuori dalla portata dei bambini ad esempio con blocca-cassetti ed ante
  • non lasciate mai il piccolo da solo soprattutto in cucina, in bagno (durante il bagnetto si raccomanda di non distrarsi e non lasciarlo solo neanche per pochi secondi)
  • non tenere mobili appoggiati vicino alle finestre, inoltre si consiglia di tenerle chiuse  mediante dispositivi di chiusure di sicurezza, onde evitare cadutela
  • fissate bene al muro librerie, vetrine, scaffali, mobili colonne e similari al fine di evitare incidenti da schiacciamento
  • munirsi di fermaporta onde evitare che il piccoli si schiacci le piccole dita
  • apporre i proteggi angoli sugli spigoli di tavoli,tavolini e su qualsiasi altro mobile spigoloso
  • si consiglia di collegare tutte le spine degli impianti ad es. TV, stereo, lettore DVD, lampade  ad un’unica ciabatta multi-presa con coperchio ed interruttore, idem per PC, stampante, scanner etc…
  • munire il water di serrature per WC, onde evitare  di introdurre all’interno del WC giochi cellulari, telefoni portatili o altro, oppure di cadere dentro
  • montate cancelli di sicurezza (rispettare le giuste distanze tra un elemento e l’altro secondo le norme di legge) in caso di scale in presenti in casa, per evitare cadute dalle scale e conseguente politrauma
  • lettini, seggiolini, seggioloni, sdraiette, giochi, giocattoli devono eseere tutti conformi alle leggi ed idonei all’età del bambino
  • tappeti con antiscivolo onde evitare che il piccolo inciampi
  • tenere sempre a portata di mano dell’adulto ma non del bambino un kit di primo soccorso (disinfettanti vari, cerotti, garze, bende etc..)
  • non tenere a portata di mano del bambino o cicche di sigarette che oltre a rappresentare un rischio di soffocamento rappresentano anche un rischio infettivo
  • regolare caldaia e/o rubinetto (del bagno, della cucina, del terrazzo, della taverna etc..) in modo tale da non far scorrere subito l’acqua bollente
  • il vostro piccolo esploratore è molto curioso per cui c’è  il rischio che possa introdurre le sue dita nei fori della presa elettrica e prendere una scossa, quindi bisogna assicurarsi  che l’impianto elettrico sia dotato di un dispositivo salvavita e che tutti i punti presa elettrica siano coperti con i copri-fori.
  • installare rilevatori di fumo in casa ed estintori all’interno dell’abitazione o eventualmente in un luogo adiacente alla casa, per fronteggiare una emergenza incendio

Comments

comments

Lascia una risposta